Salta al contenuto

Contenuto

Nella serata di mercoledì 21 marzo, una ventina di associazioni hanno partecipato all'incontro nel corso del quale è stato illustrato dettagliatamente il regolamento della Consulta degli Organismi Associativi, per condividerlo con le organizzazioni dei volontari prima dell’imminente passaggio istituzionale.

“Funzioni principali della Consulta – ha detto l’assessore all’Associazionismo e Volontariato Anna Baldini – saranno il confronto e il dialogo tra le associazioni, la creazione di un calendario comune delle iniziative, la promozione e organizzazione di momenti formativi per tutti i volontari, la sensibilizzazione su tematiche sociali”.

Discusse e recepite alcune delle osservazioni presentate da alcune associazioni, è intervenuto il sindaco Claudio Poletti, presente all’incontro.

“La Consulta – ha detto Poletti - dovrà funzionare come un organismo di coordinamento capace di far dialogare anche mondi molto distanti e organismi che operano a livelli diversi, creando così un’effettiva rete di collaborazione e cooperazione, come valore aggiunto per raggiungere nuovi traguardi. Per noi, poi, è ancora un obiettivo la realizzazione di una ‘casa’ delle associazioni che sia anche un luogo fisico, per dare sede e spazi a chi ancora non li ha, al fine di agevolare le associazioni nella loro attività”.

A cura di

Questa pagina è gestita da

Gestione servizi web

Viale della Rinascita, 6

41034 Finale Emilia

Ultimo aggiornamento: 23-02-2024, 07:02