Salta al contenuto

Contenuto

AGGIORNAMENTO 7 DICEMBRE ORE 8.20

Da martedì sera i cittadini possono nuovamente prenotare prestazioni specialistiche (esclusi gli esami di laboratorio) tramite il proprio Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) e l’app ER Salute. Confermata per il 7 dicembre la possibilità di prenotare anche telefonicamente contattando il numero provvisorio Ausl 059 5130180 (lun-ven ore 8-16, esclusi i giorni festivi).

Sempre dal 7 dicembre è riattivata la prenotazione presso le farmacie, i corner salute dei punti vendita Coop e tramite il numero verde 800 239123 (lun-ven ore 8-18, sab ore 8-13, esclusi i festivi).

Rimane per il momento sospesa l’attività dei Punti prelievi ad eccezione di quella dettagliata sotto

Dopo la ripartenza del Punto prelievi di Modena in via Minutara (aperto dalle 7 alle 10) per donne in gravidanza e persone in possesso di richieste con codice di priorità U (Urgente), dal 7 dicembre le stesse categorie di persone potranno accedere anche al Punto prelievi di Carpi e a quello di Sassuolo (entrambi aperti dalle 7 alle 10).

Il 7 dicembre riprende anche l’attività di citologia urinaria: le persone con appuntamento già fissato per le giornate dal 7 dicembre in poi per l’esame citologico delle urine possono consegnare i campioni al Punto prelievi su cui hanno prenotato. Proseguiranno anche i prelievi necessari alla terapia anticoagulante orale (TAO), nei Punti prelievi della provincia che abitualmente eseguono questa attività, secondo la seguente modalità: può accedere chi ha il prelievo previsto per giovedì 7 dicembre e chi lo aveva programmato per giovedì 30 novembre. 

referti degli esami di laboratorio non sono scaricabili dal sito dell'Ausl, né ritirabili in farmacia. Riattivata invece la possibilità di ritirare il referto cartaceo presso le abituali sedi Ausl e gli Ospedali di Baggiovara e Sassuolo nei consueti orari.

Per qualsiasi prestazione sanitaria (prenotata in precedenza o di emergenza) è indispensabile che la persona interessata si presenti con la tessera sanitaria e la  carta di identità per il riconoscimento, e con il promemoria cartaceo della prenotazione che indica il tipo di esame sede di esecuzione, data e orario, insieme alle indicazioni cliniche per la preparazione e l’esecuzione in sicurezza degli esami (es. modulistica per prestazioni che richiedono mezzo di contrasto, eventuali informazioni sulla storia clinica e referti precedenti).

Per tutte le prestazioni eventualmente rinviate per difficoltà di erogazione gli utenti saranno informati successivamente sulle modalità per riprogrammare l'appuntamento.

Riattivata l’attività della senologia clinica al Policlinico e quella degli approfondimenti diagnostici di secondo livello dello screening mammografico. Restano sospese, invece, le mammografie di primo livello che verranno riprogrammate non appena la situazione lo consentirà: le pazienti saranno richiamate dall’Ausl appena sarà possibile programmare un nuovo appuntamento.

Riattivati alcuni degli applicativi e i sistemi informatici interni alle Aziende sanitarie funzionali alla gestione dei pazienti ricoverati negli ospedali.

Riattivati i consueti numeri di telefono del servizio di assistenza domiciliare infermieristica (SADI).

Prosegue senza interruzioni la distribuzione diretta dei farmaci negli ospedali.

Assicurate, al centro oncologico del Policlinico e nei reparti di oncologia degli ospedali gestiti dall'Ausl, le prestazioni di chemioterapia improcrastinabili; una decisione motivata dall’esigenza di garantire la massima sicurezza del paziente in un contesto in cui l’allestimento delle terapie deve avvenire in condizioni ottimali.

Possibili rallentamenti per quanto riguarda le prestazioni di radioterapia poiché in questa fase è possibile utilizzare solo l’apparecchiatura per la tomoterapia.

Garantite le visite della Commissione Medica Locale Patenti per le persone già in appuntamento. Al momento non è possibile fissare nuovi appuntamenti o modificare quelli già prenotati.

E' garantita l'attività degli ambulatori di certificazione della medicina legale (es. porto d'armi, deficit deambulatorio, patenti, etc.) per chi aveva già un appuntamento fissato. Riattivata la possibilità di modificare appuntamenti già fissati o fissarne dei nuovi: al momento i canali disponibili sono il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) e l’app ER Salute e il numero provvisorio 059 5130180 (da lunedì a venerdì dalle ore 8 alle 16, esclusi i giorni festivi)

Sospesa l'attività delle Commissioni di accertamento della disabilità (invalidità civile, legge 104/92, legge 68/99, cecità e sordità civile). Al momento non sono ancora attivi il numero di telefono del centralino e l'applicativo "invalidiciviliweb"; l'attività verrà ripristinata appena possibile.

Malfunzionamenti dei numeri dei call center (prenotazioni, informazioni, etc.): si invitano i cittadini a riprovare nei prossimi giorni.

Riattivato il call center della sanità pubblica 800 909041 per informazioni su Covid e vaccinazioni anticovid.

Per la Continuità assistenziale (Guardia medica) è stato disposto un sistema alternativo per garantire comunque la risposta al numero unico 800 032 032, ma non saranno attive alcune funzioni e questo potrà determinare un aumento dei tempi di attesa. È importante fare riferimento al proprio medico di medicina generale o pediatra di libera scelta negli orari di disponibilità, limitando il contatto con la guardia medica ai soli casi urgenti non rimandabili.

Il Servizio di igiene pubblica al momento non è in grado di accedere ai certificati vaccinali e alla documentazione sanitaria tramite il sistema digitale. Per quanto riguarda le vaccinazioni adulti sono garantite le campagne stagionali antinfluenzale e anticovid, le vaccinazioni per le donne in gravidanza, per i pazienti patologici in carico al servizio di igiene pubblica e le antitetaniche.

La Pediatria di comunità ha ripreso quasi completamente le vaccinazioni pediatriche ma è necessario presentarsi all'appuntamento con: appuntamento in cartaceo, tessera sanitaria, certificato vaccinale recente (in formato cartaceo o digitale tramite FSE), libretto del pediatra di libera scelta (se disponibile). Tutte le vaccinazioni sospese o non effettuate verranno recuperate tramite chiamata attiva dell’Ausl non appena possibile.

Dal 29 novembre 2023 fino a nuove indicazioni non sarà applicata la sanzione per mancato/ritardato annullamento o spostamento della prenotazione di esami e visite.

Numeri di telefono provvisori

Numero di telefono provvisorio per prenotare esami diagnostici e visite specialistiche (esclusi gli esami di laboratorio) 

059 5130180, da lunedì a venerdì dalle ore 8 alle 16 (esclusi i giorni festivi)

Numeri di telefono provvisori per contattare gli uffici relazioni con il pubblico (URP) dell'Ausl

  • Modena: 338 1150368 - 339 5341066 - 339 5647409 da lunedì a giovedì dalle 8:30 alle 13:30 e dalle 14.30 alle 17.30 e il venerdì dalle 8:30 alle 13:30
  • Carpi: 059 659946 da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13
  • Mirandola: 0535 602452 da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13
  • Sassuolo: 338 2222132 da lunedì a venerdì dalle 8:30 alle 12:30
  • Pavullo: 0536 29125 da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13
  • Vignola: 338 2223411 da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13
  • Castelfranco: 059 929709  da lunedì a venerdì dalle 8:30 alle 13

Gli URP del Policlinico di Modena, dell'ospedale di Baggiovara e dell'ospedale di Sassuolo sono raggiungibili tramite i numeri di telefoni consueti. 

Numeri di telefono provvisori per contattare i servizi del dipartimento di salute mentale (DSM)

Per tutte le attività dei servizi del dipartimento di salute mentale, i cittadini che non riescono a contattare gli operatori o i propri specialisti di riferimento sul territorio possono chiamare i seguenti numeri:

  • Centro di salute mentale adulti (CSM): 320 4354391 da lunedì a sabato dalle 9 alle 13
  • Neuropsichiatria dell'infanzia e dell'adolescenza (CNPIA): 059 2134650 da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13 
  • Dipendenze patologiche (SER-DP): 334 7226641 da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13

Altri numeri di telefono provvisori

  • Casa della comunità di Modena: 338 2223177 da lunedì a venerdì dalle 7 alle 19 e il sabato dalle 7 alle 13
  • Servizi del distretto di Sassuolo (case della comunità di Sassuolo, Formigine, Casinalbo e Montefiorino; sede del distretto): 338 2222819 da lunedì a venerdì dalle 7 alle 18 e il sabato dalle 7 alle 13

Fonte: Ausl Modena

https://www.ausl.mo.it/attacco-hacker-aziende-sanitarie-modena



A cura di

Questa pagina è gestita da

Gestione servizi web

Viale della Rinascita, 6

41034 Finale Emilia

Ultimo aggiornamento: 07-12-2023, 10:12